Acidi? Sì, ma con le giuste precauzioni

Succede, quando ci si ritrova con i sanitari incrostati dal calcare, che si desideri pulire a fondo e velocemente per eliminare quei segni bianchi opachi che impediscono alla ceramica di mostrare la sua originaria lucentezza.

Allora si va supermercato, dove si può trovare l'anticalcare o l'acido muriatico (chimicamente: acido cloridrico) oppure il fosforico. in genere il muriatico non esprime bene la sua azione in quanto è una concentrazione talmente bassa che non agisce a fondo sulla superficie della ceramica. Invece il fosforico, essendo a concentrazioni più alte, risulta molto più efficacie, ridando immediatamente brillantezza ai sanitari, senza lasciare ombra di calcare.

Ovviamente tutti i prodotti detergenti vanno adoperati con la massima cautela, specialmente gli acidi: sono sostanze corrosive, altamente tossiche e non vanno MAI lasciati alla portata dei bambini.

Il fosforico è un acido che fa da base anche ai converti-ruggine, ed è una ottima soluzione anche per la ruggine, come ad esempio il rivoletto giallino presente nel WC.




La prima, tra le varie precauzioni da adottare nella detersione del calcare con acidi è sempre l'uso di guanti di gomma fino all'avambraccio: uno schizzo reagirebbe subito con la pelle creando ustioni, perciò la pelle va protetta.





Poi vanno utilizzati gli occhiali di plastica: quando l'acido viene a contatto con acqua, tende a creare una reazione che emette calore che farebbe schizzare gocce di acqua e acido ovunque, quindi basta davvero poco per questa sostanza raggiungere gli occhi.



Avete mai notato come gli occhiali da vista, dopo aver fritto, siano colmi di minuscole goccioline ovunque? se aveste fritto senza usare gli occhiali, tutte quelle goccioline sarebbero finite nei vostri occhi. Ma fintanto ché si tratta di olio che in micro goccioline si raffredda subito prima di raggiungere i vostri occhi, non c'è da preoccuparsi.

Invece l'acido, freddo o caldo che sia, può provocare serie ustioni.



Una volta applicato il detergente sulla ceramica, va lasciato agire il tempo necessario. Sarà possibile osservare il "ribollire" del liquido mentre effettua la reazione con il calcare.

Spazzolare adeguatamente con una spugna abrasiva e poi risciacquare.

I vostri sanitari ritorneranno a brillare.


AVP sas si occupa non solo di rendere un servizio, ma anche di ripristinare, ove possibile, la massima lucentezza e qualità dei sanitari trattati, con prodotti di qualità e (soprattutto per gli ambienti alimentari) certificati.

Il responsabile tecnico

Laura Settimo

Perito chimico biologico


Contatti:


AVP SAS

telefono: 049.5975259

mobile: 3929010638

info@avp-pulizie.com

www.avp-pulizie.it


Ufficio tecnico

ufficiotecnico@avp-pulizie.com



13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

© 2019 by AVP SAS - Azienda Veneta di Pulizie - Ozonemaking è un marchio di AVP SAS - P.IVA 04828020281 | info@avp-pulizie.com

Questo sito NON utilizza cookies proprietari per la profilazione degli utenti. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa sulla nostra Privacy Policy e Cookies Policy.